La Scherma nel Belgio

Testo di riferimento: Bibliografia Generale della Scherma del Cav. Jacopo Gelli. Firenze. Tipografia Editrice di L. Niccolai. 1890. L’accademia di Bruxelles Il Belgio, al pari della Francia e dell’Italia, può vantarsi di un passato schermistico assai brillante, e di un presente invidiabile, stante la passione straordinaria con la quale è studiata la scherma nei suoi più che…

La Scherma in Francia

Testo di riferimento: Bibliografia Generale della Scherma del Cav. Jacopo Gelli. Firenze. Tipografia Editrice di L. Niccolai. 1890. Una scherma di radice italica Nei secoli XVI e XVII i maestri d’armi di tutte le capitali d’Europa erano italiani. Ma i veri amatori dello schemire venivano in Italia per apprendervi la nobile scienza e a perfezionarsi in essa….

La Scherma in Austria

Testo di riferimento: Bibliografia Generale della Scherma del Cav. Jacopo Gelli. Firenze. Tipografia Editrice di L. Niccolai. 1890. La scherma in Austria non è tenuta in onore, o per lo meno non è coltivata con passione. Il giuoco francese vi predomina verso l’Est, quello italiano nel Sud e nell’Ungheria. Quivi, la scherma di sciabola è molto studiata…

La Scherma in Germania

Testo di riferimento: Bibliografia Generale della Scherma del Cav. Jacopo Gelli. Firenze. Tipografia Editrice di L. Niccolai. 1890. D’en venir à la pointe Abolito dalla rivoluzione francese il costume di cingere la spada nella vita privata, le Università tedesche, che costituivano i grandi centri schermistici della Germania, cambiarono la micidiale spada triangolare con lo Schlaeger, tutt’ora in uso;…

La Scherma in Spagna

Testo di riferimento: Bibliografia Generale della Scherma del Cav. Jacopo Gelli. Firenze. Tipografia Editrice di L. Niccolai. 1890. Ristagno del giuoco spagnuolo Gli antichi trattatisti spagnuoli poco si scostarono dai principi dettati dai maestri italiani, prima; da quelli francesi, poi; Però, tranne Pacheco de Narvaez, che riepilogò in parte i concetti fondamentali dell’antichissimo giuoco spagnuolo, gli altri o…

Monte Pietro

Pietro Monte (o Pedro Moncio o Petrus Montius o Petrus Monti) è l’autore del primo libro occidentale sulle arti marziali e l’educazione fisica. Biografia Pietro Monte (detto anche Pietro Moncio alla spagnola) fu un Maestro d’armi italiano rinascimentale, la cui carriera come uomo d’arme, nonchè di scrittore, fu quasi interamente svolta in Italia. Vi sono alcuni autori che…

La Scherma in Italia

Testo di riferimento: Bibliografia Generale della Scherma del Cav. Jacopo Gelli. Firenze. Tipografia Editrice di L. Niccolai. 1890. La contaminazione francese nella fase post-Napoleonica L’acume con il quale Blasco Florio, non curante del vero, creò glorie effimere tra i partigiani della scuola di scherma, alla quale apparteneva, per abbattere gli avversarii, rende ardua e ad un tempo delicata…

Achille Marozzo

Achille Marozzo è sicuramente il più famoso trattatista italiano del rinascimento, nonché principale riferimento della cosiddetta Scuola Bolognese di scherma. Biografia Nacque nel 1484 da Lodovico Marozzo, apparteneva ad una famiglia originaria di S. Giovanni in Persiceto, paese nei pressi di Bologna, la quale ottenne la cittadinanza bolognese nel 1385. Quando si trasferì a Bologna, prese lezioni…

Viggiani Angelo

Angelo Viggiani dal Montone fu un Maestro di scherma bolognese, autore di un trattato di scherma fortemente che ammoderna i concetti della scuola di scherma bolognese. Biografia Opera trattatistica Angelo Viggiani fu autore del trattato Lo schermo d’Angelo Viggiani dal Montóne da Bologna. Nel quale per via di dialogo si discorre intorno all’eccellenza dell’Armi et delle Lettere,…

Antonio Manciolino

Biografia Il Maestro Antonio Manciolino fu contemporaneo del Maestro Achille Marozzo, anch’egli insegnò a Bologna. Della sua vita poco o nulla si conosce. Probabilmente fu attivo come Maestro nei primissimi anni del XVI secolo e perì negli anni ’20 dello stesso secolo. Un Gio. Antonio Manzolino fu nominato “proconsole” della corporazione dei notai a Bologna nel…

Il Flagello o lo Staffile

In questo breve sunto si noterà l’ipotesi di un armato di bastone che affronta un nemico che brandisce uno Staffile, la più “moderna” versione del mazzafrusto di medioevale memoria,