Tecniche Speciali



Questo gruppo di Azioni sono fuori dai comuni canoni schermistici e vengono riservate a determinate Professioni che, come indicato nelle loro Descrizioni, le ottengono gratuitamente.

Lotta sporca

Discipline: qualsiasi.

Descrizione: in ogni Turno di combattimento il Personaggio ha la possibilità di eseguire un’ulteriore Azione, diversa dall’impiegare la propria arma per sferrare un colpo o eseguire una Tecnica di Combattimento. Questa azione può corrispondere all’estrazione di un’altra arma, versare veleno o altre sostanze sulla lama, tagliare o spostare un oggetto nelle vicinanze, lanciare una torcia, raccogliere un oggetto da usare per proteggersi o qualsiasi altra mossa sporca. Per questa Azione non viene richiesto alcun PE.


Mischia

Discipline: qualsiasi.

Descrizione: quando si batte contro due o più avversari, il Personaggio può muoversi lateralmente rispetto ai suoi sfidanti con rapidissimi scarti, interponendone sempre uno fra sé e gli altri. In questo modo può usarli come ostacoli affrontandone sempre solo uno alla volta. Spostandosi di scatto e in continuazione farà sì che gli altri, nel seguirlo, si blocchino reciprocamente la visuale o si pongano in mezzo all’intervento degli altri. Per ogni avversario dopo il primo si aumenta la Fatica di 5 PE per tutta la Durata dell’Assalto.

Mischia non conferisce più attacchi, semplicemente si evita di essere oggetto di attacchi contemporanei da parte di più nemici.

Esempio: si mettono in Fatica 15 PE per combattere contro 4 Avversari.


Spezzalancia

Discipline: Spada da Lato

Descrizione: Questa Azione viene usata nel Secondo Turno di un Assalto. Il Personaggio devia il colpo di un’arma inastata con la propria spada, poi incastra il braccio libero l’asta tra l’interno del gomito e l’ascella, per poi spezzarla con un colpo secco.


Spezzaspada

Disciplina: Spada da Lato, Spada a Due Mani

Descrizione: questa Azione viene usata nel Secondo Turno di un Assalto. Il Personaggio ribatte il colpo nemico verso il basso, oppure contro un muro o una parete, in casi estremi anche un grosso sasso o parte di una statua, e subito ne percuote il piatto con un colpo di tallone o con un’arma secondaria (bordo dello scudo, pomolo di spada o mazza) spezzandone la lama nel terzo vicino all’elsa. E’ valido solo contro spade, spade a due mani e spade corte.

<- Tecniche per Veterani

Oltre il Reale ->

Licenza Creative Commons
Il Sistema Escamotages 00.00 di Jari Lanzoni è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.jarilanzoni.com.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso www.jarilanzoni.com.